RhoToday

Tenta di aggredire il padre con un cavatappi: denunciato

È successo nella serata di domenica a Rho. L'uomo è stato denunciato in stato di libertà dai poliziotti del commissariato di Rho-Pero

Una pattuglia della polizia (immagine repertorio)

Resistenza a pubblico ufficiale e minacce. Sono le accuse a cui deve rispondere un giovane di 26 anni denunciato in stato di libertà dal 113. È successo nella serata di domenica a Rho.

Il fatto. Tutto è nato durante una lite tra le mura di casa quando — secondo la ricostruzione del commissariato di Rho-Pero —il giovane ha cercato di aggredire il padre con un cavatappi. Un vicino di casa sentendo le grida è intervenuto sottraendogli l’oggetto contundente e allertando il 113.

Nonostante l’arrivo dei poliziotti il 26enne ha continuato a dimostrarsi aggressivo nei confronti del padre e degli agenti, tentando di aggredirli in ogni modo. Non era la prima volta. Anche in altre occasioni il giovane aveva assunto atteggiamenti violenti in famiglia, in particolare contro il padre «a causa dell’abuso di alcool e droga», precisano i poliziotti. Nei suoi confronti è scattata una denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

Torna su
MilanoToday è in caricamento