RhoToday

Cerca di sfondare la porta di casa dell'ex compagna con calci e spallate: arrestato

È successo a Baranzate. L'uomo, un italiano di 48 anni, è stato arrestato dai carabinieri

Carabinieri (immagine repertorio)

Stava cercando di sfondare la porta di casa dell'ex compagna a suon di calci e spallate. Per lui, pregiudicato italiano di 48 anni, sono scattate le manette. È successo nella serata di giovedì a Baranzate, hinterland milanese.

Tutto è successo intorno all'ora di cena. Ad allertare i carabinieri sono stati alcuni vicini di casa che hanno udito rumori sordi e grida a squarciagola da un appartamento vicino.

Quando i militari della compagnia di Rho sono intervenuti hanno trovato il 48enne fuori dall'abitazione dell'ex compagna, una casalinga di 46 anni, mentre inveiva ferocemente. È stato bloccato e arrestato per condotte violente. 

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Sciopero di metro, bus e tram Atm: ecco gli orari dei mezzi per giovedì 11 luglio a Milano

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Rapina in banca a Milano: clienti e dipendenti sequestrati, due banditi in fuga con i soldi

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

Torna su
MilanoToday è in caricamento