RhoToday

Torna "Dirò la mia", il bilancio partecipativo del comune di Rho

Tutte le novità del bilancio partecipativo di quest'anno saranno presentate durante la serata di venerdì 4 ottobre presso la sala convegni del CentRho

Andrea Orlandi, assessore al bilancio

Dopo il successo della prima esperienza di bilancio partecipativo l’amministrazione Romano ha deciso di riproporre l’iniziativa "Dirò la mia!".

Diverse le novità di quest'anno. Le risorse destinate al progetto sono cresciute del 12% ed ora si attestano sui 562mila euro. È comparso anche un nuovo tema legato all'esposizione universale del 2015 e da questa edizione potranno partecipare anche le scuole rhodensi.

Tutte le novità del bilancio partecipativo saranno illustrate durante una serata ad hoc fissata per venerdì 4 ottobre presso la sala convegni del CentRho. All'incontro, che inizierà alle 21, parteciperanno Pietro Romano con la sua squadra di assessori.

Un progetto aperto a tutti. Al bilancio partecipativo possono partecipare residenti e non residenti con almeno 14 anni . Le proposte possono essere presentate sia tramite formato cartaceo, compilando il questionario che verrà allegato al numero di ottobre del periodico comunale, oppure scaricandolo online dal sito del comune. In alternativa si potrà compilare il modulo in maniera telematica direttamente dal sito web istituzionale del comune.

I questionari compilati dovranno essere consegnati entro il 14 novembre presso i punti di raccolta distribuiti in città: comune, farmacie comunali, biblioteca. L'elenco completo dei punti di raccolta sarà presto consultabile sul sito web comunale. I progetti raccolti saranno votati dalla cittadinanza durante la "Giornata della partecipazione", in programma nel mese di febbraio.

“L’Amministrazione si pone gli obiettivi di raggiungere la massima inclusività, rinforzare i legami tra amministratori e amministrati, tra Comune e cittadini e tra i cittadini, valorizzando il ruolo delle diverse realtà del territorio — ha dichiarato Andrea Orlandi, assessore al bilancio —. L’adozione della democrazia partecipativa rappresenta un punto fondamentale nel nostro programma di mandato e questa iniziativa è uno strumento reale per la sua attivazione

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Le rubano la macchina con dentro la protesi, oggi può tornare a correre e fare sport: "In tanti mi vogliono bene"

  • Cronaca

    Spacciavano davanti ai figli minori e li maltrattavano: genitori allontanati da casa

  • Politica

    Caso Maugeri, Formigoni propone di patteggiare ma la procura rifiuta

  • Cronaca

    "Ho dormito col 15enne, ma non l'ho toccato": ecco la difesa del prete accusato di pedofilia

I più letti della settimana

  • Fattorino Just Eat si schianta contro tram durante un sorpasso: amputata parte di gamba

  • Mille Miglia 2018, tappa a Milano: dove passano le auto e che percorso fanno

  • Ladro cerca di rubare una bici da 7 mila euro, cade e batte la testa: gravissimo

  • Centrale di smistamento di documenti falsi: sigilli al ristorante in via Padova

  • Tassista stupra, rapina e scaraventa fuori dall'auto in corsa una prostituta 20enne: preso

  • Omicidio in via Meucci, ragazzo ucciso dall’amico dopo una serata tra alcol e droga

Torna su
MilanoToday è in caricamento