RhoToday

Torna "Dirò la mia", il bilancio partecipativo del comune di Rho

Tutte le novità del bilancio partecipativo di quest'anno saranno presentate durante la serata di venerdì 4 ottobre presso la sala convegni del CentRho

Andrea Orlandi, assessore al bilancio

Dopo il successo della prima esperienza di bilancio partecipativo l’amministrazione Romano ha deciso di riproporre l’iniziativa "Dirò la mia!".

Diverse le novità di quest'anno. Le risorse destinate al progetto sono cresciute del 12% ed ora si attestano sui 562mila euro. È comparso anche un nuovo tema legato all'esposizione universale del 2015 e da questa edizione potranno partecipare anche le scuole rhodensi.

Tutte le novità del bilancio partecipativo saranno illustrate durante una serata ad hoc fissata per venerdì 4 ottobre presso la sala convegni del CentRho. All'incontro, che inizierà alle 21, parteciperanno Pietro Romano con la sua squadra di assessori.

Un progetto aperto a tutti. Al bilancio partecipativo possono partecipare residenti e non residenti con almeno 14 anni . Le proposte possono essere presentate sia tramite formato cartaceo, compilando il questionario che verrà allegato al numero di ottobre del periodico comunale, oppure scaricandolo online dal sito del comune. In alternativa si potrà compilare il modulo in maniera telematica direttamente dal sito web istituzionale del comune.

I questionari compilati dovranno essere consegnati entro il 14 novembre presso i punti di raccolta distribuiti in città: comune, farmacie comunali, biblioteca. L'elenco completo dei punti di raccolta sarà presto consultabile sul sito web comunale. I progetti raccolti saranno votati dalla cittadinanza durante la "Giornata della partecipazione", in programma nel mese di febbraio.

“L’Amministrazione si pone gli obiettivi di raggiungere la massima inclusività, rinforzare i legami tra amministratori e amministrati, tra Comune e cittadini e tra i cittadini, valorizzando il ruolo delle diverse realtà del territorio — ha dichiarato Andrea Orlandi, assessore al bilancio —. L’adozione della democrazia partecipativa rappresenta un punto fondamentale nel nostro programma di mandato e questa iniziativa è uno strumento reale per la sua attivazione

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Campionati europei di wakeboard all'Idroscalo: 10 persone intossicate per i piatti del catering

  • Politica

    Sala al Ferragosto solidale sul disastro di Genova: "Le infrastrutture richiedono investimenti"

  • Cronaca

    Si schianta contro guardrail con in macchina altre sei persone: una molto grave

  • Eventi

    Le migliori cose da fare a Ferragosto a Milano

I più letti della settimana

  • Westfield Milano: nasce il centro commerciale “più grande d’Europa”, tra lusso e negozi

  • Milano, si addormenta con la sigaretta accesa sul divano e provoca un incendio: uomo morto

  • Cormano, in pieno giorno si masturba davanti a donne e bambini: denunciato un ragazzo

  • Tromba d'aria si abbatte su Segrate: caduti diversi alberi, un vigile del fuoco ferito

  • Paura a Garbagnate, ragazzino di 12 anni rischia di annegare nel Villoresi: è gravissimo

  • Tragedia a Castel d'Ario: muore schiacciato da una panchina di ferro davanti agli amici

Torna su
MilanoToday è in caricamento