RhoToday

Milano, arrestato noto bagarino: incastrato con una finta ricarica premio di 50 euro

In manette un italiano di 58 anni: doveva scontare quattro anni di carcere. La storia

Notte

Mentre i militari lo portavano via non ha perso il sorriso e, con la battuta pronta, ha chiesto che almeno gli facessero ritirare quella ricarica che credeva di aver ottenuto. Perché - ha detto - "ho vinto 50 euro dopo venti anni". Ma proprio quei cinquanta euro gli sono costati la galera. 

Un uomo di cinquantotto anni - un cittadino italiano, con precedenti - è stato arrestato giovedì pomeriggio dai carabinieri di Garbagnate in esecuzione di un ordine di carcerazione perché deve scontare una pena di quattro anni per i reati di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e insolvenza fraudolenta. 

I militari lo cercavano dal 18 luglio scorso, quando la condanna era diventata definitiva ma il 58enne - tra i bagarini più famosi di tutta la Lombardia - era scappato in Germania e di lui si erano perse le tracce. Mercoledì, però, l'uomo è riapparso a Bollate - dove vive - e un carabiniere libero dal servizio, che conosceva il suo volto, lo ha visto salire su un autobus e ha cercato di stargli dietro per poi "perderlo". 

Dopo un rapidissimo controllo, gli investigatori hanno scoperto che pochi giorni prima il ricercato aveva attivato una sim intestata a suo nome e così hanno deciso di farlo cadere in una trappola. Gli uomini dell'arma, fingendosi dei rappresentanti del suo operatore telefonico, hanno quindi contattato il fuggitivo e gli hanno spiegato di aver vinto una ricarica bonus di 50 euro da ritirare - attraverso un codice - in uno dei punti vendita di Bollate. 

Giovedì pomeriggio, il 58enne si è puntualmente presentato nel negozio ed è stato arrestato. Quando i militari lo hanno fermato in mano aveva proprio un foglietto con scritto il numero della ricarica che credeva di aver vinto. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • le propri un cojon!!!

  • Avrà diritto anche lui al reddito di cittadinanza, prima gli italiani

  • Questa mi pare la “mala” di altri tempi, il grande Jannacci o il grande Svampa ne avrebbero fatto una canzone delle loro.

  • si posso denunciare i carabinieri per truffa?o addescaggio?

  • E dategli sta ricarica!

  • Se era tra "i più famosi della Lombardia" si conosceva da anni ma l'hanno arrestato solo ora... schifoso parassita andasse a lavorare invece di rubarsi i soldi

  • Nome e cognome no?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Milano, il procuratore Davide Lippi, figlio di Marcello, aggredito sotto casa da tre uomini

  • Cronaca

    Tifoso morto negli scontri di Inter-Napoli: arrestato Nino Ciccarelli, capo dei Viking

  • Politica

    Moschee, quella di via Novara non si farà più

  • Milano Centro

    Corso Magenta, dopo 3 anni tutti vogliono la vecchia fermata dei tram

I più letti della settimana

  • Tassista travolto e ucciso da due auto mentre soccorre due feriti, "pirata" scappa. Foto

  • Spari in un bar di Milano: ferito da colpi di fucile, è gravissimo

  • Milano, rapina al bar di Esselunga: carabiniere insegue e arresta il ladro mentre fa la spesa

  • Tassista ucciso mentre soccorre i feriti: preso il ragazzo fuggito dopo il primo schianto. Foto

  • Incidente in Fulvio Testi, ambulanza si ribalta dopo lo schianto con un'auto: tre feriti

  • Milano, sciopero dei mezzi Atm per lunedì 21 gennaio: metro, bus e tram si fermano per 4 ore

Torna su
MilanoToday è in caricamento