RhoToday

Sette punti sul tavolo dell'amministrazione comunale per risolvere la grana "Bitumati"

A seguito dell'incontro pubblico dello scorso 10 febbraio, relativo all'aggiornamento sulla situazione della ditta Bitumati 2000, l'amministrazione comunale precisa gli impegni assunti alla fine del dibattito pubblico

L'ingresso della Bitumati 2000 a Cassina Nuova in via Pace

A seguito dell’incontro pubblico dello scorso 10 febbraio, relativo all’aggiornamento sulla situazione della ditta Bitumati 2000, l’amministrazione comunale precisa gli impegni assunti alla fine del dibattito pubblico.

Sono sette i punti importanti da mettere in rilievo.

  1. I lavori di carenatura dell’impianto sono iniziati a dicembre 2016 e termineranno ad aprile 2017 e dovrebbero portare, a regime, all’abbattimento delle emissioni tra il 50 e il 70% rispetto ai valori attuali.
  2. Dopo il termine di tali lavori, si procederà alla rilevazione puntuale dei valori al fine di confermare (o meno) la riduzione degli stessi.
  3. Immediatamente sarà aperto un tavolo istituzionale e tecnico con gli enti sovracomunali (Città Metropolitana di Milano, Arpa, ATS e impresa) al fine di cercare ulteriori soluzioni che consentano risultati migliori rispetto ai lavori di carenatura dell’impianto.
  4. Contemporaneamente si procederà ad attivare un tavolo di confronto con l’ente Parco delle Groane e Regione Lombardia, al fine di ricercare una soluzione viabilistica alternativa alla rete viaria attuale, con l’obiettivo di realizzare una nuova strada che impegni la minor porzione di area possibile di terreno del Parco delle Groane.
  5. Richiesta ad ARPA di posizionare una o più centraline di rilevamento delle emissioni con il fine di monitorarne costantemente la qualità.
  6. Nell’ambito della rivisitazione degli strumenti urbanistici comunali, si valuterà la possibilità di impegnare aree diverse rispetto alle attuali per localizzare le attività produttive similari a quelle della Bitumati (e non solo), al fine di rendere il contesto urbanistico più vivibile rispetto alla situazione attuale.
  7. Si attiverà infine un tavolo regionale per riprendere a ragionare sul completamento della Strada Provinciale 119 (Senago-Paderno Dugnano-Milano/Meda), già oggetto di richiesta da parte del Comune di Bollate nell’ambito delle compensazioni ambientali relative alla realizzazione delle vasche di Senago.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento