RhoToday

Bollate, 81enne tenta di uccidere il vicino per il volume della tele

Un uomo di 81 anni aggredisce il suo vicino di casa, perché non sopporta più il volume della televisione. Arrestato per tentato omicidio e stalking. Non era la prima volta infatti che l’anziano minacciava e aggrediva il suo vicino

Un uomo di 81 anni di Bollate è stato arrestato ieri per tentato omicidio e stalking.

L’anziano ha tentato di accoltellare il suo vicino dentro l’ascensore del palazzo in cui entrambi risiedono. Il motivo del folle gesto è dovuto, secondo i primi accertamenti, al volume troppo alto di radio e tv dell’appartamento adiacente al suo e a delle presunte ingiustizie sulla spartizione delle spese condominiali.

Il vicino, nonostante l’angusto luogo dell’aggresione, è riuscito a schivare i colpi dell’anziano e a disarmarlo dopo una violenta colluttazione.

Dalle indagini è emerso che questa non è la prima volta che l’anziano tenta di aggredire il suo vicino di casa, per questo grazie alla nuova normativa, oltre al reato di tentato omicidio all’uomo è stato contestato quello di stalking (persecuzione).

L’uomo è detenuto al momento a San Vittore, il carcere milanese.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

  • Problemi di pancia gonfia? Scopri i rimedi naturali più efficaci

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Studentessa 22enne della Bocconi morta a Napoli: è precipitata dal settimo piano

  • Paura all'Esselunga: donne aggrediscono la guardia con una siringa infetta dopo la rapina

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Sciopero generale trasporti il 24 luglio, blocco totale: gli orari dello stop a mezzi Atm e treni

  • Tragico incidente sulla A4, schianto fra tre auto: sette feriti, una bimba di 5 anni in coma

Torna su
MilanoToday è in caricamento