RhoToday

Bollate, 81enne tenta di uccidere il vicino per il volume della tele

Un uomo di 81 anni aggredisce il suo vicino di casa, perché non sopporta più il volume della televisione. Arrestato per tentato omicidio e stalking. Non era la prima volta infatti che l’anziano minacciava e aggrediva il suo vicino

Un uomo di 81 anni di Bollate è stato arrestato ieri per tentato omicidio e stalking.

L’anziano ha tentato di accoltellare il suo vicino dentro l’ascensore del palazzo in cui entrambi risiedono. Il motivo del folle gesto è dovuto, secondo i primi accertamenti, al volume troppo alto di radio e tv dell’appartamento adiacente al suo e a delle presunte ingiustizie sulla spartizione delle spese condominiali.

Il vicino, nonostante l’angusto luogo dell’aggresione, è riuscito a schivare i colpi dell’anziano e a disarmarlo dopo una violenta colluttazione.

Dalle indagini è emerso che questa non è la prima volta che l’anziano tenta di aggredire il suo vicino di casa, per questo grazie alla nuova normativa, oltre al reato di tentato omicidio all’uomo è stato contestato quello di stalking (persecuzione).

L’uomo è detenuto al momento a San Vittore, il carcere milanese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento