RhoToday

La rivoluzione LED "illumina" Bollate, nuovi lampioni per una città più moderna e smart

Prende il via a Bollate il progetto di installazioni di luci a LED che porterà, nei prossimi mesi, alla sostituzione di tutti i corpi luminosi dei lampioni della città, circa 5.500, e alla loro conversione alla nuova tecnologia

Il vice sindaco Alberto Grassi con le prime vecchie luci rimosse

Nuovi lampioni, luce bianca invece che gialla, città più moderna e smart. Tutto questo grazie all'avvio del progetto di installazioni di luci a LED, partita a Bollate nei giorni scorsi, che porterà, nei prossimi mesi, alla sostituzione di tutti i corpi luminosi dei lampioni della città, circa 5.500, e alla loro conversione alla nuova tecnologia.

«Un percorso durato due anni – spiega il sindaco Francesco Vassallo – che ora comincia a dare i primi risultati. E così Bollate diventa una città davvero innovativa e smart, come ci richiede la modernità, con servizi maggiori e all'avanguardia per i cittadini e le aziende». 

I lavori sono cominciati dentro e intorno al parco centrale Martin Luther King, approfittando anche dei fondi a disposizione del progetto di rigenerazione urbana che riguarda la zona (nella foto sotto alcune lampade rimosse dal parco).

Dureranno circa un mese e mezzo e consentiranno di vedere già i primi vantaggi dell'intervento, come la realizzazione di hotspot per il collegamento internet nella zona.

lampioni vecchi bollate-2

Ma molto maggiori saranno i benefici quando il progetto sarà a regime: il risparmio energetico fino al 50/60% sulla bolletta, la miglior illuminazione nelle vie e nelle piazze, il minor impatto ambientale e la possibilità, in futuro, di usare questi lamponi intelligenti per altre applicazioni come le telecamere di videosorveglianza o i rilevatori di Pm10.

L'operazione, partita nei giorni scorsi, verrà realizzata dalla partecipata Gaia Servizi che si è assunta il costo dell'investimento in cambio della riscossione delle bollette per i prossimi 10 anni e ricevendo parte del contributo europeo ottenuto dal Comune grazie al progetto sulla rigenerazione urbana (circa 600.000 euro).

Il vice sindaco Alberto Grassi ha commentato con entusiasmo: «Passo dopo passo portiamo Bollate verso il futuro».

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento