RhoToday

La rivoluzione LED "illumina" Bollate, nuovi lampioni per una città più moderna e smart

Prende il via a Bollate il progetto di installazioni di luci a LED che porterà, nei prossimi mesi, alla sostituzione di tutti i corpi luminosi dei lampioni della città, circa 5.500, e alla loro conversione alla nuova tecnologia

Il vice sindaco Alberto Grassi con le prime vecchie luci rimosse

Nuovi lampioni, luce bianca invece che gialla, città più moderna e smart. Tutto questo grazie all'avvio del progetto di installazioni di luci a LED, partita a Bollate nei giorni scorsi, che porterà, nei prossimi mesi, alla sostituzione di tutti i corpi luminosi dei lampioni della città, circa 5.500, e alla loro conversione alla nuova tecnologia.

«Un percorso durato due anni – spiega il sindaco Francesco Vassallo – che ora comincia a dare i primi risultati. E così Bollate diventa una città davvero innovativa e smart, come ci richiede la modernità, con servizi maggiori e all'avanguardia per i cittadini e le aziende». 

I lavori sono cominciati dentro e intorno al parco centrale Martin Luther King, approfittando anche dei fondi a disposizione del progetto di rigenerazione urbana che riguarda la zona (nella foto sotto alcune lampade rimosse dal parco).

Dureranno circa un mese e mezzo e consentiranno di vedere già i primi vantaggi dell'intervento, come la realizzazione di hotspot per il collegamento internet nella zona.

lampioni vecchi bollate-2

Ma molto maggiori saranno i benefici quando il progetto sarà a regime: il risparmio energetico fino al 50/60% sulla bolletta, la miglior illuminazione nelle vie e nelle piazze, il minor impatto ambientale e la possibilità, in futuro, di usare questi lamponi intelligenti per altre applicazioni come le telecamere di videosorveglianza o i rilevatori di Pm10.

L'operazione, partita nei giorni scorsi, verrà realizzata dalla partecipata Gaia Servizi che si è assunta il costo dell'investimento in cambio della riscossione delle bollette per i prossimi 10 anni e ricevendo parte del contributo europeo ottenuto dal Comune grazie al progetto sulla rigenerazione urbana (circa 600.000 euro).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vice sindaco Alberto Grassi ha commentato con entusiasmo: «Passo dopo passo portiamo Bollate verso il futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

Torna su
MilanoToday è in caricamento