RhoToday

AAA Cercasi residenze storiche e di pregio dove celebrare i matrimoni civili a Bollate

Celebrare il proprio matrimonio civile in una villa storica? Tra poco sarà possibile a Bollate grazie alla decisione dell'amministrazione comunale di pubblicare un avviso per la ricerca di luoghi privati dove le coppie bollatesi e non potranno sposarsi

Matrimoni in dimore storiche private a Bollate, la nuova idea del Comune

Celebrare il proprio matrimonio civile in una villa storica? Tra poco sarà possibile a Bollate grazie alla decisione dell'amministrazione comunale di pubblicare un avviso per la ricerca di luoghi privati dove le coppie bollatesi e non potranno sposarsi.

Il primo cittadino Francesco Vassallo spiega: «L'amministrazione comunale intende dare la possibilità a chi lo desidera di sposarsi con rito civile nelle ville e dimore di proprietà privata oltre che nella tradizionale sede comunale».

Prosegue il sindaco: «Questo con l'obiettivo di contribuire alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico e naturalistico locale e dare visibilità ai gioielli del nostro territorio, per un turismo più qualificato».

L'avviso pubblicato dal Comune è rivolto a tutti i soggetti privati proprietari di dimore storiche, artistiche e/o di pregio nel territorio del Comune di Bollate che potranno fare domanda dal 16 agosto al 18 settembre.

La domanda dovrà pervenire allo sportello polifunzionale dell’ente (piazza Aldo Moro 1).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le richieste saranno valutate dall’amministrazione, che si riserva di verificare l’idoneità di locali e ambienti proposti che, se idonei, verranno utilizzati con comodato d'uso gratuito per 3 anni (per informazioni 0235005382/350).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento