RhoToday

Sconto del 30% sulle multe, ecco spiegati tutti i casi particolari

Il Comune di Bollate chiarisce per bene i risvolti dell'entrata in vigore del decreto che permetterà di avere uno scontro del 30% sulle multe. Sono quattro i punti chiariti per venire incontro ai cittadini bollatesi

Il Comune di Bollate chiarisce per bene i risvolti dell'entrata in vigore del decreto che permetterà di avere uno scontro del 30% sulle multe. Sono quattro i punti chiariti.

1) Cittadino fermato dal vigile e multato direttamente: è la situazione in cui al cittadino fermato sulla strada viene contestata la violazione e consegnato il verbale. In questo caso l'agente di polizia locale informerà il cittadino, come già prevede il "Codice della strada", sulle modalità di pagamento e indicherà sul verbale la somma da pagare già ridotta del 30%. Il cittadino avrà cinque giorni di tempo per pagare questa somma ridotta.

2) Cittadino che riceve la notifica della violazione al proprio domicilio: quando il verbale viene recapitato a casa il cittadino avrà cinque giorni di tempo dalla notificazione per pagare la somma ridotta del 30%, nella misura indicata, oppure potrà pagare la somma senza la riduzione.

3) Cittadino che trova la multa sul parabrezza dell’auto: sono i preavvisi di accertamento, atti che non costituiscono veri e propri verbali, ma sono comunque finalizzati a sveltire il procedimento dando la possibilità al cittadino di pagare la sanzione senza attendere il verbale a casa. Anche in questo caso il cittadino potrà corrispondere la somma ridotta del 30% entro dieci giorni dall'accertamento.

4) Non tutte le violazioni del "Codice della Strada", però, prevedono la possibilità di riduzione. Sono escluse:
- le violazioni che comportano la sospensione della patente di guida (per es. superare di oltre 40 chilometri i limiti orari o circolare sulle corsie di emergenza);
- le violazioni che comportano la confisca del veicolo (per es. circolare con documenti assicurativi falsi);
- le violazioni per le quali il pagamento in misura ridotta (minimo edittale o minimo edittale meno il 30 %) non è consentito (per es. non fermarsi all'ALT imposto dagli Agenti);
- violazioni alla disciplina della circolazione stradale che però non sono contenute nel Codice della Strada ma in altre leggi.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento