RhoToday

"Festa della Biblioteca 2013" al via tra libri, terra ed Expo

Terza edizione all'insegna di libri e terra per la "Festa della Biblioteca 2013" di Bollate. "Arare e seminare: la terra", il titolo della Kermesse che si terrà da venerdì 11 ottobre a domenica 13

Il volantino della festa (clicca per ingrandire)

Terza edizione all’insegna di libri e terra per la "Festa della Biblioteca 2013" di Bollate. "Arare e seminare: la terra", il titolo della Kermesse che si terrà da venerdì 11 a domenica 13 con un folto programma di iniziative e appuntamenti, tutti dedicati al libro e alla lettura sul filo conduttore dell’agricoltura.

Quartier generale la biblioteca, situata in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, 30, centro propulsore di tutte le attività che si svolgeranno fuori e dentro Palazzo Serbelloni.

Numerose le attrattive: dagli incontri con gli autori di caratura nazionale come Simone Perotti autore di "Adesso basta" e  "Avanti Tutta", Paolo Cognetti, autore di "Sofia si veste sempre di nero" e "Il ragazzo selvatico", e Marco Balzano di "Pronti a tutte le partenze" premio Flaiano 2013, ai laboratori di semina e di degustazione, dai concerti musicali alle attività naturalistiche, per chiudere con gli "Asini bibliotecari" (veri asini) che portano libri sulla schiena e fanno sosta tra i bambini, mentre un accompagnatore legge storie.

Tra le iniziative istituzionali, ci saranno la premiazione del concorso “1,2,3 libro!” che premia i sei lettori estivi più voraci, e l’intitolazione a Hemingway, testimone e narratore di alcuni pezzi di storia bollatese, dell’Emeroteca di Bollate.

Il tutto in un mix di libri e terra, di cultura e natura, in un percorso ideale di avvicinamento a Expo 2015, mutuandone i temi della produzione alimentare. 

Commenta la manifestazione l'assessore alla cultura del Comune di Bollate Ubaldo Bartolozzi: «Expo2015 è la realtà con cui il nostro territorio attualmente è chiamato spesso a confrontarsi attraverso una personale riflessione sui temi della nutrizione e del cibo».

Continua l'assessore: «La biblioteca e la cultura del libro rappresentano senza dubbio una particolare tipologia di cibo, quello per la mente, permettendole di produrre l'energia necessaria per la sua crescita e il suo sviluppo. In quest'ottica abbiamo pensato di collegare i concetti utilizzando la metafora del cibo per tutte le attività che l'intelletto realizza attraverso la cultura».

Dopo l’edizione 2013 della Festa della biblioteca dal titolo “Arare e seminare: la terra ”, si proseguirà nel 2014 con “Coltivare e raccogliere: il frutto” e nel 2015 con “Cucinare e mangiare: il cibo”.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

  • Follia su un volo Air Italy per Malpensa: uomo impazzisce e aggredisce tutti, aereo costretto a tornare

  • Lavoro, il Comune di Milano assume: aperte 350 posizioni, ecco dove inviare i curriculum

Torna su
MilanoToday è in caricamento