RhoToday

M5S: "Mezza indennità del sindaco venga usata per le nostre scuole"

Il MoVimento 5 Stelle di Bollate chiede pubblicamente al sindaco Francesco Vassallo che i soldi risparmiati dalla scelta di essere un sindaco "part-time", vengano investiti destinandoli alle scuole locali, sgravando le famiglie dalle solite spese aggiuntive

La scuola Montale a Bollate

Il MoVimento 5 Stelle di Bollate chiede pubblicamente al sindaco Francesco Vassallo che i soldi risparmiati dalla scelta di essere un sindaco "part-time", vengano investiti destinandoli alle scuole locali.

Così il MoVimento: "Anche quest’anno la scuola è iniziata per tutti e come ogni anno si ripete il rito delle richieste di materiali scolastici, cancelleria, consumabili ai genitori dei bambini. Non conta il grado e la tipologia di scuola, dall’asilo alle superiori, a scuola manca sempre qualcosa".

Proseguono i pentastellati: "Con questo non intendiamo colpevolizzare nessuno, è risaputo che le carenze di fondi sono reali e mentre il governo parla di “#Buonascuola”, a livello locale sappiamo che anche quest’anno saremo costretti e comprare di tasca nostra risme di carta, pastelli, penne e persino la carta igienica per i nostri bambini".

E ancora: "Questo va a sommarsi all’ormai usuale contributo economico che spesso viene richiesto e che costituisce una vera e propria mini­tassa indiretta. Bene, esattamente da quando è iniziata la scuola, abbiamo saputo che il nostro sindaco Francesco Vassallo ha scelto di essere un primo cittadino a “tempo parziale”, conservando il proprio posto di lavoro presso il comune di Cornaredo e aggiungendo a questo l’incarico di sindaco della Città di Bollate".

Spiegano i grillini: "In questi casi, la legge impone il dimezzamento dell’indennità di funzione del 50%. Questo “risparmio”, come viene definito da Francesco Vassallo, non è una scelta del sindaco, ma un obbligo di legge".

Poi si arriva alle cifre: "Si parla di circa 15.000 euro annui, che in 5 anni di legislatura corrisponderebbero a 75.000 euro circa. Il MoVimento 5 Stelle chiede che questi soldi vengano usati in modo “utile”. Destiniamo questi soldi alle scuole cittadine, facciamo in modo che abbiano tutte le attrezzature necessarie a portare avanti la loro missione educativa; sgraviamo le famiglie da queste spese aggiuntive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento