RhoToday

Controlli dei Nas: sanzionato un supermercato e un ristorante cinese

È successo nei giorni scorsi a Cesate. Per gli esercizi commerciali sono state staccate complessivamente sanzioni per 5mila euro

Carabinieri in un supermercato (immagine repertorio)

Violazioni delle norme sanitarie. È il motivo per cui sono scattate sanzioni amministrative per un ristorante cinese e un supermercato di Cesate. È successo nei giorni scorsi. Nei guai un locale di via Verdi e un alimentari di via Roma.

Nel ristorante — spiegano i carabinieri della compagnia di Rho in una nota — è stata verificata «la mancata predisposizione delle procedure di controllo haccp, specie per la corretta temperatura dei frigoriferi per la conservazione dei cibi». Il sushi, in particolare, non era conservato nell'abbattitore ma in un normale frigorifero. Per il gestore è scattata una multa: 3.000 euro.

Per il titolare del supermercato, invece, è stata staccata una sanzione di 2.000 euro per la presenza di prodotti scaduti sugli scaffali. In particolare i carabinieri, con l'aiuto dei Nas, hanno trovato alcuni rotoli di pasta sfoglia scaduti da circa una settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Uomo sui binari travolto e ucciso dalla metro rossa: aveva 24 anni

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento