RhoToday

Emergenza Coronavirus, la polizia locale di Rho raddoppia i controlli per le strade della città

Sono stati gli stessi Agenti del Comando Savarino a chiedere al Comandante Antonino Frisone di poter uscire su strada per rendersi più utili in città

La polizia locale di Rho in campo per i controlli

Fino a cinque pattuglie. Tutte in giro per Rho. Tutte per fronteggiare l'emergenza coronavirus. E da domenica 8 marzo gli uomini del comando Savarino hanno messo a segno 1.200 controlli passando al setaccio le attività commerciali, i parchi e giardini e su tutto il territorio.

Uno sforzo doppio per i ghisa rhodensi, possibile anche grazie alla decisione presa su indicazione dell’Amministrazione comunale di rivedere gli aspetti organizzativi degli uffici comunali. La Polizia Locale di Rho ha potuto così ridurre al minimo le presenze del personale in ufficio (che pur rimane aperto su appuntamento), per massimizzare le attività all’esterno su strada finalizzate al controllo dell’attuazione di tutte le disposizioni restrittive.

Sono stati gli stessi Agenti del Comando Savarino a chiedere al Comandante Antonino Frisone di poter uscire su strada per rendersi più utili in città, data proprio la situazione emergenziale e a seguito delle migliaia di chiamate ricevute all’utenza telefonica della Centrale Operativa. Gli Agenti hanno ridotto al minimo, come richiesto dal Comando, la fruizione di riposi e permessi per poter garantire la continuità della presenza operativa sul territorio Rhodense.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I controlli sul territorio da parte della Polizia Locale, ai quali si aggiungono quelli effettuati dai Carabinieri e dalla Polizia di Stato, continueranno costantemente — ha dichiarato il sindaco Pietro Romano —. Negli ultimi giorni è comunque salito il grado di consapevolezza e responsabilità dei Cittadini. Le persone per strada sono diminuite e conseguentemente gli assembramenti. Attualmente qualche criticità permane nei parchi per cui intensificheremo gli specifici controlli. Chiedo davvero a tutti di restare a casa e di aiutarci a contenere la diffusione del virus. Voglio ringraziare di cuore tutti gli Agenti della Polizia Locale per essersi messi a disposizione della Cittadinanza in questo difficile momento. Un ringraziamento anche alle altre Forze di Polizia per il loro costante impegno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

Torna su
MilanoToday è in caricamento