RhoToday

Rho, 11enni insultano su Whatsapp un ex compagno di classe disabile

I tre ragazzini sono stati convocati in commissariato dagli agenti di polizia: non è scattata alcuna denuncia, solo una ramanzina

Un'auto della polizia

Lo prendevano in giro su un gruppo di WhatsApp. Sfottò come «Scappa coniglio» o «Devi usare il correttore perché non sei capace di scrivere». Messaggi indirizzati a un ragazzino di 11 anni, scritti da suoi ex compagni di classe. Così i genitori di Matteo — nome di fantasia di un bimbo di 11 anni di Rho con problemi di apprendimento — stanchi di questi episodi si sono rivolti agli agenti del commissariato di Rho-Pero, come riportato Il Giorno.

Gli agenti hanno convocato i tre ragazzini con i loro in genitori in commissariato. Per loro solo una ramanzina. Nel frattempo il gruppo è stato chiuso e alle famiglie è stato affidato il compito di vigilare affinché non si ripetano episodi simili. Altrimenti per i tre undicenni potrebbe scattare una denuncia.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

Torna su
MilanoToday è in caricamento