RhoToday

Violenta rissa in strada, tra calci e pugni spunta anche un'accetta: quattro denunce

È successo nel pomeriggio di lunedì 5 giugno a Garbagnate Milanese

Immagine repertorio

Rissa aggravata e porto abusivo di armi atte a offendere. Sono le accuse a cui devono rispondere quattro persone denunciate lunedì mattina dai carabinieri in via Kennedy a Garbagnate Milanese. Protagonisti del fatto: un uomo di 84 anni, i due figli di 49 e 45 anni e un loro vicino di casa di 43.

Tutto è iniziato quando hanno iniziato a discutere animatamente — per futili motivi — in mezzo alla strada, poi dalle parole sono passati alle mani: spintoni, calci e pugni. Successivamente i due fratelli avrebbero afferrato un'accetta e avrebbero danneggiato l'automobile del 43enne. 

A chiamare i carabinieri sono stati alcuni vicini di casa preoccupati per le conseguenze. I militari hanno trovato nell'auto dei due fratelli un'accetta e una mazza da baseball, mentre l'auto del vicino di casa presentava i segni della lotta. Tre di loro — i più giovani — hanno riportato lievi lesioni durante il parapiglia, tutte guaribili in 7-15 giorni.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Studentessa 22enne della Bocconi morta a Napoli: è precipitata dal settimo piano

  • Paura all'Esselunga: donne aggrediscono la guardia con una siringa infetta dopo la rapina

  • Follia su un volo Air Italy per Malpensa: uomo impazzisce e aggredisce tutti, aereo costretto a tornare

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

Torna su
MilanoToday è in caricamento