RhoToday

Incidente a Pogliano, schianto frontale tra due auto in via Oberdan: un morto

L'incidente nel primo pomeriggio di domenica 20 ottobre, sul posto i vigili del fuoco e il 118

L'incidente (Suzana Rubarame/fb)

Due auto distrutte, tre persone ferite (di cui due gravi) e una strada bloccata. È il bilancio dell'incidente avvenuto nel pomeriggio di domenica in via Oberdan a Pogliano Milanese, hinterland Nord-Ovest di Milano.
  
Tutto è accaduto intorno alle 13.45, secondo quanto riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. L'esatta dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Legnano, ma secondo quanto trapelato le due auto si sarebbero scontrate frontalmente. La centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto tre ambulanze, un'automedica e l'elisoccorso. I feriti, tre uomini di 52, 63 e 90 anni, sono stati estratti dalle lamiere contorte dai vigili del fuoco del comando provinciale di Milano. 

Il più grave, l'90enne, era stato accompagnato in arresto cardiocircolatorio al pronto soccorso dell'ospedale di Rho, dove poi è morto. Il 63enne, invece, è stato trasportato d'urgenza con l'elicottero a Legnano: ha riportato un importante trauma cranico e la frattura del femore. Meno gravi, invece, le condizioni del 52enne, trasportato in codice giallo a Garbagnate. Quest'ultimo è stato arrestato per omicidio stradale: era ubriaco e aveva usato della cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento