RhoToday

Rischia di morire durante una partita di calcio: 54enne salvato dai compagni col defibrillatore

È successo durante un torneo nel campo di via Ospiate a Mazzo di Rho

Immagine repertorio

Stava giocando una partita calcio quando il suo cuore ha smesso di battere: ha rischiato di morire, ma è stato salvato da due suoi compagni di squadra intervenuti con il defibrillatore. È successo giovedì 30 marzo nel centro sportivo di via Ospiate a Mazzo di Rho, protagonista dell'accaduto: un 54enne.

Il fatto. L'uomo stava giocando una partita di un torneo amatoriale, accusati i primi dolori ha chiesto di essere sostituito. Ha perso i sensi poco dopo, mentre scambiava due parole nello spogliatoio. Il compagno ha dato subito l’allarme e l’incaricato del campo insieme a un'altra persona è intervenuto con il massaggio cardiaco, la ventilazione e infine con il defibrillatore. Quando è arrivata l’ambulanza il cuore del malcapitato aveva già ripreso a battere riducendo il rischio di mancanza di ossigeno e scongiurando la tragedia. È stato subito operato e le sue attuali condizioni di salute non destano preoccupazione.

Fondamentale è stato il defibrillatore. E a di Rho ce ne sono 47, la maggior parte installati nel 2015 quando Palazzo Visconti si è attivato a dotare tutti gli impianti municipali, organizzando anche percorsi di formazione. Non solo: il numero dei defibrillatori è stato aumentato grazie anche al progetto del bilancio partecipativo «Rho per il Cuore». In totale ci sono 300 persone che sanno utilizzare l'attrezzatura salvavita. Ma presto potrebbe arrivare un nuovo apparecchio semiautomatico: Palazzo Visconti ha deciso di aderire al progetto «Cuore in Comune» proposto da Armando Curcio.

Soddisfatto il primo cittadino Pietro Romano: «L’episodio appena avvenuto ha dimostrato la bontà delle nostre decisioni. Pur nelle limitazioni di bilancio, continuiamo a valutare tutte le modalità per poter aumentare la presenza di defibrillatori sul territorio».
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Giorgio
    Giorgio

    Doppiamente amatoriale? Livello asilo praticamente WOW. Non ho ancora capito come possano capitare tutti questi errori sui giornali online, sfortunatamente voi siete forse i più bravi. La Repubblica ed il corriere di solito fanno di peggio. Sono copyright traps o cosa?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Panico alle Poste: rapinatore punta coltello alla gola di un cliente ma un passante lo blocca

  • Cronaca

    Milano, azzannato da un cane al parco: "Ecco come mi ha ridotto e i padroni sono fuggiti"

  • Cronaca

    Massacra un anziano inerme durante una rapina e lo manda in coma: ecco il video choc

  • Cronaca

    Folle mezzo nudo devasta un locale e ferisce 3 persone: ci vogliono 7 pattuglie per fermarlo

I più letti della settimana

  • Incidente in tangenziale Ovest, camion perde il carico che cade sulle auto: 6 feriti, uno grave

  • Incidente a Truccazzano, si schianta in moto contro un'auto e vola in un fosso: uomo grave

  • Pregiudicati, spacciatori, buttafuori violenti e risse: il questore chiude dieci locali di Milano

  • Chiesta la libertà condizionale per Vallanzasca: dal carcere parere positivo

  • Perde il controllo durante il decollo, precipita un deltaplano: due feriti, uno grave

  • Lapo Elkann, incidente con la super Ferrari: sportello distrutto, danni per oltre 30mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento