RhoToday

Rho, minaccia di uccidere la moglie al culmine di una furibonda lite: arrestato dai carabinieri

È successo nella serata di martedì in via Taverna a Rho, nei guai un uomo di 36 anni

Immagine repertorio

Al culmine di una furibonda lite ha minacciato di morte la compagna e per lui sono scattate le manette con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. È successo nella serata di martedì 7 gennaio in via Taverna a Rho, nei guai un uomo di 36 anni.

Tutto è accaduto intorno alle 20 e ad allertare il 112 è stato il centro antiviolenza Hara. Sul posto sono intervenuti i militari del nucleo radiomobile che hanno trovato il 46enne mentre stava imprecando contro la compagna. L'uomo, bloccato dai carabinieri, è stato arrestato e accompagnato nel carcere di San Vittore.

Stando a quanto denunciato dalla donna, anche lei 46enne, gli episodi di violenza andavano avanti dal 2015 ma non erano mai stati denunciati per paura di eventuali ritorsioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Minaccia la moglie con la mannaia: arrestato

Un episodio simile si era verificato nel pomeriggio di martedì in via Lodovico Il Moro a Milano (zona Navigli): un italiano di 36anni ha impugnato una mannaia e minacciato la compagna. Anche per lui sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

Torna su
MilanoToday è in caricamento