RhoToday

Molotov alla concessionaria di Rho, il sindaco: "Atto gravissimo. Gli autori vanno individuati"

Il fatto è avvenuto nella serata di mercoledì 7 agosto. Indaga la polizia

Anche il sindaco di Rho è intervenuto sul caso delle molotov lanciate al concessionario Maticar di via Magenta, danneggiato nella serata di mercoledì 7 agosto da persone ignote.

"Un fatto gravissimo per le modalità con le quali è avvenuto e per i danni cagionati e che mi ha colpito profondamente perché, a mia memoria, atti di questo genere non si erano mai verificati nella nostra Città — ha dichiarato Pietro Romano —. Spero vivamente che i responsabili possano essere individuati e puniti severamente. Esprimo quindi la mia solidarietà al titolare della Concessionaria, Luca Rizza, invitandolo a continuare nella propria attività e garantendo a tal fine la vicinanza mia e dell’amministrazione per tutto quanto di nostra competenza. Non si può che apprezzare il suo coraggio e la sua decisione di sporgere immediata denuncia alle Forze dell’Ordine senza farsi impaurire da questo atto intimidatorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento