RhoToday

Non vuole lavare i piatti: accoltellato dal coinquilino nel cuore della notte

È successo nella notte tra giovedì e venerdì in un appartamento di Piazza Italia a Nerviano

Immagine repertorio

Prima la lite e le urla, poi l'aggressione e infine le coltellate. Nel cuore della notte. È finito nel sangue un litigio tra tre coinquilini in un appartamento in piazza Italia a Nerviano.

Tutto è iniziato alle 3.40 nella notte tra giovedì e venerdì 21 giugno quando i tre — due uomini 42 e 53 anni e una donna di 47 — hanno iniziato a litigare per futili motivi legati alla convivenza. Più nel dettaglio, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, pare che il 42enne pretendesse di "dettare legge in casa" su chi dovesse svolgere le faccende domestiche o lavare i piatti.

Al culmine del diverbio — secondo quanto riferito dai carabinieri del comando provinciale di Milano — il 42enne, ubriaco, avrebbe afferrato un coltello e colpito il 53enne. La coinquilina sarebbe quindi intervenuta in soccorso del 42enne cercando  di fermare la violenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente sono intervenuti i soccorritori del 118 e i carabinieri della compagnia di Legnano. Il 53enne è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale di Rho per le ferite da arma da taglio riportate alle mani e ai polsi, fortunatamente nulla di grave: è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni. Più gravi, invece, le ferite riportate dall'aggressore: è stato medicato e dimesso con 10 giorni di prognosi; per lui sono scattate le manette con le accuse di lesioni personali aggravate. Nessuna conseguenza, o quasi, invece, per la donna che ha riportato qualche taglio e rifiutato le cure dei sanitari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

Torna su
MilanoToday è in caricamento