RhoToday

Nasconde nell'aspirapolvere una pistola e un revolver pronti a sparare: uomo arrestato

In manette un 42enne di Nerviano. La scoperta durante una perquisizione in casa

Foto repertorio

Due armi, di cui una rubata. E oltre novanta cartucce. Un uomo di quarantadue anni, un cittadino italiano pregiudicato residente a Nerviano, è stato arrestato nel weekend dai carabinieri con le accuse di detenzione illegale di arma clandestina e di arma comune da sparo, detenzione di munizioni e ricettazione. 

I militari sono arrivati a lui dopo una breve indagine e sabato hanno deciso di perquisire il suo appartamento. Nascosti nel "cassone" di un aspirapolvere industriale, gli investigatori hanno trovato una pistola semiautomatica calibro 6*35 con il caricatore inserito e sei cartucce dentro e un revolver 30 special a tamburo - risultato rubato - con sei proiettili all'interno. Nello stesso aspirapolvere i carabinieri hanno anche scoperto due scatole con 41 cartucce 6*35 e 38 cartucce per l'altra arma. 

I militari stanno ora cercando di capire se il 42enne teneva le pistole per qualcun altro o se lui stesso le abbia usate per mettere a segno qualche rapina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento