RhoToday

Nerviano, spunta una nuova discarica abusiva

Ennesima discarica abusiva sul territorio di Nerviano. Porte, detriti di cantiere, sedie da ufficio ed eternit deturpano il parco del Roccolo

Discarica abusiva nei pressi di Nerviano

Non c'è tregua. Tra le robinie e le betulle di Nerviano, nel Milanese, spunta un'altra discarica abusiva. Qualche giorno fa vi avevamo raccontato lo scempio ambientale di Villanova, dove scarti di cantiere ed eternit erano ammassati lungo una vecchia strada vicinale, usata ora dai mezzi agricoli.

Lo scorso febbraio vi avevamo raccontato di diversi rifiuti abbandonati nel parco del Roccolo, parco di interesse sovracomunale che cinge diversi comuni del nordovest milanese. I rifiuti erano stati abbandonati in molti comuni, tra cui Nerviano, Parabiago e Arluno. Il tutto fu presto rimosso dalle aree verdi.

Tutto sembrava essersi risolto nel migliore dei modi. Purtroppo non è stato così. Nei giorni scorsi altri "barbari ambientali" hanno abbandonato dei rifiuti in mezzo alla natura. 

Serramenti, appendini, moquette e sedie da ufficio, oltre all'immancabile eternit. Questo è quanto è stato abbandonato nei giorni scorsi nel parco del Roccolo. È facile raggiungere il sito della discarica abusiva. Percorrendo viale Lombardia in direzione Pogliano, poco dopo la rotonda che immette sul "Rancilio", si gira alla prima strada vicinale a sinistra e si arriva facilmente alla discarica.

Difficile, se non impossibile, risalire agli autori di questo scempio ambientale che, rifiuto dopo rifiuto, stanno trasformando uno dei parchi più belli dell'Hinterland milanese in una discarica a cielo aperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento