RhoToday

Nerviano, tenta di uccidersi gettandosi nel vuoto dal quinto piano: salvato dai carabinieri

È successo nella mattinata di martedì, l'anziano è stato salvato dai carabinieri

Immagine repertorio

Ha aperto la portafinestra ed è uscito sul balcone. Voleva farla finita e lanciarsi nel vuoto dal quinto piano, ma è stato salvato dai carabinieri. È successo in un palazzo al civico 7 via Cardinal Ferrari a Nerviano nella mattinata di martedì 14 gennaio, protagonista del fatto un uomo di 80 anni.

Sono state alcune persone che, loro malgrado, stavano assistendo alla tragedia a lanciare l'allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e mentre alcuni militari hanno distratto l'anziano altri sono entrati nel suo appartamento e lo hanno bloccato proprio mentre stava per gettarsi nel vuoto.

L'uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 e accompagnato al pronto soccorso per accertamenti. Sembra che alla base del gesto ci sia una complicata situazione familiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dove e come chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 199 284 284 oppure online (qui), dalle 10 alle 24. Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al numero 06 77208977

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

Torna su
MilanoToday è in caricamento