RhoToday

Nerviano, la Lega chiede maggiore sicurezza sull'alzaia del Villoresi

I «Lumbard», durante un presidio, hanno chiesto al sindaco maggiore presenza delle forze dell'ordine sull'alzaia

Il presidio della Lega Nord

Più sicurezza sull’alzaia del canale Villoresi. È quanto chiede la sezione nervianese del Carroccio che nei giorni scorsi ha organizzato un presidio sulla pista ciclabile nei pressi del quartiere «Betulle», tratto in cui nelle scorse settimane sono accaduti due rapine ai danni di anziani.

«Chiediamo che il sindaco si attivi per chiedere più pattugliamenti delle forze dell’ordine», hanno riferito i consiglieri di minoranza Paolo Zancarli e Massimo Cozzi, che sul tema hanno protocollato una interrogazione. Non è la prima volta che i «Lumbard» avanzano tale richiesta, «Ma la maggioranza ci ha sempre risposto che creiamo allarmismo ingigantendo gli episodi, ma i fatti dimostrano il contrario». 

Presente al presidio anche Massimiliano Romeo, capogruppo del Carroccio al Pirellone. «Mi muoverò personalmente — ha dichiarato —. Chiederò a Simona Bordonali (assessore alla sicurezza di Regione Lombardia, ndr) di attivarsi con il Prefetto di Milano affinché ci sia una maggiore presenza delle forze dell’ordine».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, grosso incendio in Stazione Centrale: a fuoco un'area dove si rifugiano i clochard

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

Torna su
MilanoToday è in caricamento