RhoToday

Artigiano in Fiera, 315 multe in 9 giorni a Pero

Lavori straordinari per la polizia locale. Il sindaco lamenta "l'invasione" di auto nella viabilità delle frazioni di Cerchiate e Cerchiarello

Repertorio

Più di 300 multe per divieto di sosta da parte della polizia locale di Pero durante l'Artigiano in Fiera, la consueta manifestazione che quest'anno si è svolta dall'1 al 9 dicembre alla Fiera di Rho. Un evento di grande richiamo che inevitabilmente crea disagi alla circolazione automobilistica nei centri abitati più vicini ai padiglioni: le frazioni di Mazzo (Rho) e Cerchiate e Cerchiarello (Pero).

La giunta di Pero lamenta i problemi di viabilità e sosta per i residenti a Cerchiate e Cerchiarello, soprattutto nelle giornate dell'8 e del 9 dicembre, quelle con il maggiore afflusso. "Per i non residenti la sosta è consentita per due ore mentre per i residenti è sempre libera", ricorda Maria Rosa Belotti, sindaco di Pero.

E l'assessore alla polizia locale Luigi Negrini aggiunge che i vigili (in servizio fino alle 18 sabato e fino alle 19 domenica), nonostante il coordinamento con le polizie locali di Milano e Rho, "non hanno potuto impedire che la zona fosse comunque interessata da transiti e parcheggi selvaggi".

I vigili ovviamente sono intervenuti soltanto in area pubblica, per cui non hanno potuto sanzionare i veicoli in sosta in aree private come il distributore Esso o la ditta ex Rondine (in via Sempione tra via Battisti e il sottopasso A4). Così, non è stato possibile multare due veicoli in sosta sul passo carraio di via Sempione 195 perché il proprietario della ditta non aveva richiesto l'apposito cartello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Undicimila abitanti in tutto il Comune, ma un'inevitabile concentrazione di automobili durante manifestazioni fieristiche di grande richiamo come Artigiano in Fiera. Il sindaco Belotti chiede un impegno ancora maggiore per promuovere l'uso dei mezzi pubblici (che non mancano: la M1 ha il capolinea a Rho Fiera e durante l'Artigiano molti treni fermano alla stazione ferroviaria attigua). Il costo dei parcheggi auto, del resto, per alcuni è piuttosto elevato (17 euro tutto il giorno), e nelle giornate di maggiore afflusso si rischia di non trovare posto o di fare lunghe code in uscita. Questo ovviamente non giustifica la sosta selvaggia, che peraltro provoca molto traffico nella viabilità di Pero, ma si tratta soltanto di una possibile spiegazione.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento