RhoToday

Centinaia di bottigliette in acqua, l'Olona diventa un "fiume di plastica": la foto shock

Il fatto è accaduto a Pero. La colpa? I cantieri per l'allargamento dell'autostrada A4

L'Olona invasa dalla plastica (foto Daniela Ceriani/Fb)

Un fiume di plastica. Letteralmente. È successo all'Olona, corso d'acqua che scorre nell'hinterland Nord-Ovest di Milano, nella mattinata di venerdì 24 gennaio.

L'accaduto è stato documentato da diversi cittadini nel comune di Pero e il fatto è stato segnalato sia al Municipio che alla polizia locale. Il motivo di questa marea di plastica? L'incuria e l'inciviltà dei cittadini che — negli anni — hanno gettato bottigliette e flaconi nel fiume. I contenitori, come spiegato a MilanoToday dal comandante della polizia locale di Pero, William Franchini, si trovavano incastrati sotto al ponte dell'A4 sull'Olona. Nella mattinata di venerdì 24 gennaio, sono scattati i lavori che porteranno all'allargamento della carreggiata autostradale e gli operai hanno mosso l'ammasso causando la marea di plastica. La situazione, ha assicurato il capo dei ghisa, è comunque sotto controllo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Olona, fiume inquinato: i precedenti

Non è la prima volta che l'Olona assurge agli onori della cronaca. Tra settembre e ottobre il fiume era diventato, letteralmente, una fogna a cielo aperto dato che il depuratore di Canegrate era stato chiuso per manutenzione. Non solo: a giugno si era verificata una vera e propria moria di pesci a Parabiago. Regione Lombardia, conscia del pessimo stato delle acque dell'Olona, ad agosto aveva stanziato 3 milioni di euro per interventi tesi al miglioramento del fiume.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, Brumotti di Striscia colpito con una bastonata in testa: ricoverato in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento