RhoToday

Pero, ecco la galleria del vento verticale: una "palestra per paracadutisti"

La struttura è in costruzione e verrà inaugurata il prossimo novembre. L'amministratore delegato di Aerogravity: «Sarà aperta a tutti, soprattutto ai "non addetti ai lavori"»

Una sessione di volo indoor in un simulatore

Una galleria del vento verticale per simulare un lancio in quota. È quanto sta sorgendo vicino all'Autostrada A4 a Pero, a due passi dall'area che ha ospitato Expo. I lavori sono già iniziati, e da qualche mese si vedono due grosse strutture verticali alte sette metri che ricordano vagamente delle ciminiere. 

Un progetto imponente anche perché — secondo quanto riferito da Aerogravity, la società che sta costruendo la palestra per paracadutisti — si tratta del tunnel verticale più grande al mondo.

«Abbiamo impiegato un po' per trovare la location giusta, ora stiamo realizzando un sogno —  spiega Sandro Andreotti, amministratore delegato di Aero Gravity a MilanoToday —. Lo stiamo costruendo a Pero perché si trova in un punto strategico: vicino agli aeroporti, raggiungibile dal centro di Milano con la Metropolitana e appena fuori dall'autostrada A4. Poi il Comune ci ha accolto a braccia aperte e, soprattutto, non abbiamo problemi per quanto riguarda la corrente elettrica, dato che per far funzionare il tutto abbiamo bisogno di grosse quantità di elettricità».

VIDEO | Il cantiere del tunnel verticale

dada

Già perché il simulatore sarà azionato da quattro motori elettrici che generano 400 cavalli vapore, in grado di sparare un flusso d'aria alla velocità di 360 chilometri orari dentro al tunnel, pardon: «camera di volo»: una stanza in cristallo larga 5.20 metri e alta 8. 

«Non è una struttura per esperti, anche se l'anno prossimo ospiteremo i campionati italiani di indoor sky diving e ci siamo candidati per ospitare gli europei nel 2018 e i mondiali nel 2019 — precisa Andreotti —. Potranno provare il brivido del lancio nel vuoto anche i bambini dai 4 anni e persone con disabilità. Anzi, la struttura è soprattutto aperta ai non addetti ai lavori (l'esperienza base costa 59 euro, ndr). Si può venire per curiosità, ma si potrà frequentare la galleria come dei propri sportivi, con tanto di istruttori e corsi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appassionati di sky diving, ma non solo. A pochi metri di distanza potrebbe sorgere anche una piscina per gli sport subaquei. Ma per il momento non c'è ancora alcuna conferma. Per provare il brivido della caduta libera bisognerà aspettare novembre, quando la struttura sarà terminata e collaudata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento