RhoToday

Rapina all'ufficio postale di Pregnana: i ladri avevano armi finte, arrestati

Due rapinatori di origine campana sono stati arrestati in flagranza di reato mentre cercavano di rapinare l'ufficio postale di Pregnana Milanese

Gli oggetti usati durante la rapina

Attimi di paura nella mattinata a Pregnana Milanese. Due rapinatori, pistola in pugno, hanno assaltato l'ufficio postale. Volevano rapinarlo, ma grazie al repentino intervento delle forze dell'ordine sono finiti dietro le sbarre.

L'allarme è scattato alle otto di mattina: due soggetti a volto travisato, all'apertura dell'istituto, hanno spinto la direttrice e i primi dipendenti all'interno della struttura. Una donna, affacciata alla finestra della propria abitazione, si è accorta di quanto stava succedendo e ha immediatamente allertato i carabinieri. Sul posto si sono catapultate alcune pattuglie delle compagnie di Rho e da Legnano per cinturare l'area. Il peggio è stato scongiurato dai militari della radiomobile di Rho che hanno fatto irruzione all'interno dell'ufficio e hanno bloccato i malviventi.

In manette due incensurati campani: C.F., classe 1992 e M.G. classe 1985. La pistola che la coppia aveva con sé è risultata essere una replica di quelle in dotazione alle forze di polizia. Addosso ai malfattori è stata trovata anche una ricetrasmittente per comunicare con un 'palo' all'esterno dell'istituto che "vista la mala parata si deve essere liquidato", scrivono i carabinieri in una nota stampa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fuori dal perimetro della posta i militari hanno trovato una borsa piena di lacci bloccanti in plastica: "le manette con le quali avrebbero bloccato i dipendenti per darsi alla fuga", hanno spiegato le forze dell'ordine. Durante la ricerca del complice, i militari dell'Arma, hanno trovato l'automobile usata dai rapinatori: una Fiat Punto, rubata nella giornata di mercoledì a Rho. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati trasportati presso il carcere milanese di San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento