homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Rho Today

La raccolta dei rifiuti porta a porta non convince la Lega

Secondo il carroccio la raccolta porta a porta dei rifiuti non funziona a dovere: "Le strade sono più sporche di prima e l'immondizia attira scarafaggi e roditori", scrivono i 'Lumbard' in una comunicazione.

La raccolta dei rifiuti avviene porta a porta.

La raccolta dei rifiuti porta a porta non convince la sezione rhodense della Lega. Il carroccio prende parola e attacca il sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta proposto dall’amministrazione Romano. 

Tante le ragioni che fanno diffidare il carroccio dal nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. Secondo i ‘Lumbard’ le strade sono più sporche di prima: invase da sacchetti. Oltre a questo la tariffa dei rifiuti è invariata e i cittadini si lamentano dell’odore emanato dalla spazzatura. Ma non è tutto: la lega afferma che la città sarebbe invasa da scarafaggi e roditori.

“Nei sacchi della frazione secca si smaltiscono anche rifiuti facilmente putrescibili, come i pannolini dei bambini — afferma Alice Mejetta, segretario della sezione rhodense della Lega —. Lascio immaginare cosa succede nei sacchi stessi dopo tre o quattro giorni con le temperature tropicali delle nostre estati. E se durante lo stazionamento in strada (dalla sera prima al mattini) i sacchi diventano oggetto dell'attenzione di qualche animale domestico, la frittata è completa”. 

Il carroccio propone una soluzione per risolvere il problema: aumentare la frequenza con cui avviene la raccolta dell’organico, che dal 15 giugno scorso vengono raccolti con una frequenza bisettimanale. Ma non è tutto: la Lega, per ragioni di salute pubblica, propone una derattizzazione e deblattizzazione della rete fognaria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Strage di via Brioschi, forse Micaela si era accorta della fuga di gas nella cucina di casa

    • Cronaca

      Omicidio di camorra a Caserta: arrestati tre membri del clan dei Casalesi, anche a Milano

    • Cronaca

      Milano, incendio di fianco alla stazione di Villapizzone: a fuoco sterpaglie e un orto

    • Rho

      In servizio senza assicurazione: sequestrato carro funebre

    I più letti della settimana

    • Cosa fare a Milano dal 24 al 26 giugno

    • Incidente tra una moto e un'Enjoy in piazzale Clotilde: grave ragazza di 20 anni, è in coma

    • Sesso al centro benessere: i clienti sul web davano i voti alle ragazze, indagato titolare

    • Incendio a Legnano: brucia il capannone della Ex Crespi

    • Milano, ecco la giunta di Beppe Sala

    • Sciopero treni 23 e 24 giugno: orari delle fasce di garanzia Italo, Trenord e Trenitalia

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento