RhoToday

Pugni, calci e insulti in un negozio tra la titolare ed una cliente: interviene la polizia a Rho

A darsele di santa ragione erano la titolare 29enne e una cliente italiana di 45 anni

Scazzottata tra due donne venerdì pomeriggio all'interno di un negozio in via Madonna a Rho. E' successo verso le 15, all'interno di un negozio al civico 103: “Fashion e Wear”, gestito da una coppia di cinesi.

A darsele di santa ragione erano la titolare 29enne e una cliente italiana di 45 anni, abitante in provincia di Asti. La signora era entrata nel negozio ed aveva acquistato regolarmente due capi di abbigliamento. Ma nel preciso momento in cui stava cercando di varcare la soglia del negozio, la titolare cinese nota che la cliente sta portando fuori anche altri capi con ancora la targhetta antitaccheggio. Da qui la scintilla, la commerciante accusa la donna di aver rubato i vestiti e la donna si giustifica dicendo di averli pagati ma che non erano stati tolti i dispositivi.

Le due si azzuffano, volano calci e pugni, interviene la volante del Commissariato Rho Pero. Riportata la calma entrambe le donne vanno al pronto soccorso per farsi medicare, riservandosi di sporgere le relative querela.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento