RhoToday

Rho: due milioni per riqualificare l'Olona

Sono previsti interventi tecnici per prevenire l'esondazione del fiume, ma anche interventi collaterali come la riqualificazione delle sponde e la creazione di una pista ciclabile

Il fiume Olona

Olona: un fiume da salvare e riqualificare. Anche il comune di Rho sta lavorando migliorare il corso d'acqua più inquinato d'Italia. L'amministrazione comunale ha approvato il progetto preliminare per gli interventi di riordino idraulico e riqualificazione del fiume Olona. 

Nel progetto sono previsti interventi mirati che consentiranno di evitare l'esondazione del corso d'acqua nelle aree urbanizzate. Non solo interventi tecnici: il fiume verrà reso più fruibile alla cittadinanza riqualificando le sponde e delle aree limitrofe al corso d'acqua. Inoltre verrà realizzata una pista ciclabile sull'Olona un percorso che, probabilmente, tra qualche anno verrà sviluppato verso nord, collegandosi alla pista ciclabile della Valle Olona. Tutta l'operazione costerà intorno ai due milioni di euro.

"Il progetto — ha dichiarato Gianluigi Forloni, assessore all'ecologia — va oltre gli obiettivi definiti dalla convenzione con regione Lombardia, in quanto alla sicurezza dei cittadini, degli insediamenti, delle infrastruttura esistenti sono stati aggiunti obiettivi di riqualificazione, recupero ambientale e naturalistico nell'ottica della valorizzazione, protezione ed implemento delle risorse naturali disponibili".

C'è davvero tanto lavoro da fare. Secondo Gianluigi Forloni "Il fiume è migliorato molto rispetto a diversi anni fa, quando la situazione era veramente seria", tuttavia non è raro vedere una spessa schiuma bianca galleggiare sopra le acque. Insomma: l'emergenza non è ancora rientrata, anzi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il comune di Rho, dal canto suo, ce la sta mettendo tutta: con il completamento dei collettori fognari le acque reflue non finiranno più nel fiume, ma saranno convogliate presso il depuratore di Pero e depurate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

  • Milano, niente più mascherina all'aperto se si rispetta la distanza di sicurezza

Torna su
MilanoToday è in caricamento