RhoToday

Cibi mal conservati e un lavoratore in nero: chiuso un ristorante

È successo a Rho nella giornata di martedì. Il ristorante potrà riaprire dopo la regolarizzazione delle situazioni contestate

Una pattuglia dei carabinieri

Multe per 10mila euro e ristorante temporaneamente chiuso. È successo nella giornata di martedì 7 ottobre a Rho (Milano), in un noto locale della città in via Pregnana. L’attività è stata controllata dai carabinieri, con l’aiuto dei Nas e del personale dell’ispettorato del lavoro in seguito alle segnalazioni di alcuni clienti.

Sono scattate sanzioni in materia igienico-sanitaria. Nello specifico i militari hanno trovato alcuni alimenti mal conservati nelle dispense. Non solo: all'interno del ristorante è stato trovato un lavoratore in nero. Lo stesso è stato trovato con un documento falso, per lui è scattata una denuncia per ricettazione. «L’attività — scrivono i carabinieri in una nota — è stata sospesa in attesa che vengano regolarizzate le situazioni contestate».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento