RhoToday

Scoperta una scuola abusiva per parrucchieri: istituto sequestrato e titolare denunciata

È successo a Rho, la titolare è accusata di esercizio abusivo dell’attività di istruzione e per truffa aggravata

I finanzieri nella scuola

I corsi costavano fino a 2.500 euro e al termine veniva rilasciato un attestato, un "diploma" di estetista o parrucchiere. Ma per la scuola è scattato il sequestro e la titolare è stata denunciata per esercizio abusivo dell’attività di istruzione e per truffa aggravata. Il motivo? Secondo le fiamme gialle sarebbe tutto abusivo. Nell'occhio del ciclone un istituto di Rho, hinterland Nord-Ovest di Milano.

I sigilli sono scattati nei giorni scorsi quando i finanzieri della compagnia di Rho, su disposizione del tribunale di Milano, hanno messo a segno il blitz all'interno della struttura. Il provvedimento, come spiegato dai baschi verdi in una nota, è scattato in seguito ad alcune querele e dagli accertamenti svolti dai finanzieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo l'accusa l'istituto avrebbe erogato abusivamente i corsi, anche a minorenni, al termine dei quali avrebbe rilasciato attestati e diplomi per l'esercizio dell'attività di parrucchieri ed estetisti. Certificati che sarebbero privi di validità legale. E proprio per questo motivo l'istituto, come riferito dalla Finanza, sarebbe stato anche diffidato dalla Direzione generale istruzione formazione e lavoro della Regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento