RhoToday

Rho, il comune presenta il nuovo sportello digitale per l’edilizia

Il 10 aprile presso Villa Burba nella Sala Convegni della Corte Rustica sarà presentata l'evoluzione del portale per agevolare gli interventi edili ed urbanistici comunali

Il Comune di Rho ha iniziato anni fa un processo in linea con le direttive nazionali per agevolare il rapporto tra cittadini e Amministrazione utilizzando nuovi sistemi informatici. Oltre al SUAP, lo sportello telematico per la presentazioni delle pratiche commerciali e industriali, è stato attivato il SUE (Sportello Unico per l'Edilizia) digitale, che ha consentito di gestire pratiche e interventi di questo ambito in modo completamente digitale, quindi con una maggiore velocità e comodità da parte di professionisti del settore e cittadini.

Il servizio si chiama CPortal ed è stato realizzato per il Comune di Rho da Starch, una società specializzata in software e soluzioni per l'automazione degli uffici tecnici della Pubblica Amministrazione.

L'obiettivo di CPortal è stato quello di creare un flusso di informazioni digitali che partisse dai professionisti e, attraverso Internet, raggiungesse gli Uffici comunali preposti alla gestione dell'Urbanistica e dell'Edilizia. I professionisti, da Aprile del 2012, possono inoltrare online le pratiche edilizie, mentre l'Ufficio gestisce le informazioni ricevute, evitandone il caricamento manuale, per poi ridistribuirle in tempo reale verso cittadini e professionisti sempre utilizzando il web.

L'utilizzo di questo sistema prototipo, sicuramente uno dei primi in Italia, ha permesso di maturare un'importante e significativa esperienza che si è tradotta in questa nuova evoluzione del portale, sviluppato sempre da Starch, grazie alla collaborazione fattiva tra operatori comunali, professionisti utilizzatori del sistema e tecnici informatici della società fornitrice.

La piattaforma CPortal permetterà di presentare pratiche edilizie, pubblicarle, visualizzare la cartografia comunale e di rendere disponibili online i regolamenti comunali relativi al sistema normativo nazionale e regionale.

Il sindaco di Rho, Pietro Romano, dichiara:
"Con l'evoluzione del nuovo Sportello unico per l'edilizia desideriamo ulteriormente agevolare professionisti e tecnici e offrire un servizio migliore ai cittadini. In futuro la progressiva riduzione dell'utilizzo del materiale cartaceo e delle spese legate a esso, il contenimento dei tempi di istruttoria delle pratiche, lo snellimento della burocrazia senza diminuire la possibilità del controllo della Pubblica Amministrazione, consentirà, oltre i maggiori investimenti per la tutela del nostro territorio, di agevolare le attività e le iniziative dei cittadini e delle imprese, garantendo procedure e tempi certi".

L'assessore all'Innovazione Tecnologica, Alessia Bosani, aggiunge:
"La nuova piattaforma è solo l'ultimo passo compiuto dall'Amministrazione comunale e dagli Uffici per snellire le procedure in favore di professionisti, cittadini e Amministrazione stessa. Altre procedure sono in cantiere e verranno introdotte a breve. La digitalizzazione ha delle ricadute positive concrete in termini di semplificazione del procedimento, di trasparenza delle procedure e di riduzione dei tempi di rilascio delle autorizzazioni. Inoltre, la capacità di fare rete e di comunicare via web porta beneficio anche all'Amministrazione: ricorrere a strumenti telematici comporta infatti uno snellimento delle procedure burocratiche e quindi una minore perdita di tempo e di energie per gli uffici, in grado di lavorare con maggiore efficienza e tempestività".

Beretta Ruggero (Amministratore) di Starch afferma: "Siamo particolarmente soddisfatti di questo lavoro svolto in collaborazione con il Comune di Rho che ci ha permesso di incrementare ulteriormente la nostra esperienza trentennale e ci auguriamo che sempre più Comuni adottino queste soluzioni evolute e ormai collaudate in grado agevolare il trasferimento di informazioni degli uffici comunali con chi opera all'esterno, risparmiando tempo e risorse importanti.".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Al Mudec di Milano la mega mostra su Banksy (senza l'autorizzazione dello stesso Banksy)

    • dal 21 novembre 2018 al 14 aprile 2019
    • Mudec
  • Cripta di San Sepolcro a Milano, la magia dei ritrovamenti dei restauri: le visite notturne

    • dal 21 agosto 2017 al 30 aprile 2019
    • Cripta di San Sepolcro
  • Il percorso dei segreti della Cà Granda tra documenti antichi e 150.000 scheletri

    • dal 27 gennaio 2018 al 30 giugno 2019
    • Cà Granda
  • Aperitivo gratuito in vigna sui tetti della Galleria

    • dal 13 ottobre 2018 al 31 luglio 2019
    • Highline Galleria
Torna su
MilanoToday è in caricamento