RhoToday

Si droga, "gioca" alla roulette russa per suicidarsi ma spara al muro: polizia lo salva

È successo all'alba di lunedì, è stato salvato dagli agenti del commissariato di Rho-Pero

Immagine repertorio

Aveva in pugno una pistola a tamburo: 3 colpi in canna e un bossolo sul pavimento della camera da letto. Voleva farla finita dopo una notte in preda alla cocaina, ma è stato salvato all'alba dai poliziotti del commissariato di Rho-Pero. È successo nella mattinata di lunedì 26 febbraio a Pantanedo, frazione di Rho. 

Tutto è iniziato intorno alle 7 del mattino quando ha caricato la pistola e si è sdraiato sul letto. Voleva togliersi la vita dopo una notte in cui aveva consumato cocaina ripensando alla sua ultima relazione. Ed è stata proprio l'ex moglie, a cui aveva inviato un messaggio, a far scattare l'allarme chiamando il 112. La donna non ha saputo indicare all'operatore della centrale operativa dove fosse il suo ex compagno, ma solo che era nel suo appartamento in zona Pantanedo. Attraverso il numero di cellulare i poliziotti sono riusciti a localizzare il telefono dell'uomo in un complesso di case di in Via Federico Borromeo.

Pochi minuti dopo sono entrati nella sua abitazione dove lo hanno trovato in stato confusionale vicino al letto. Sul talamo una pistola con 3 proiettili nel tamburo ed un bossolo già esploso. Aveva, infatti, caricato l'arma con solo 4 proiettili anziché 6 come da caricatore, poi l'aveva portata alla tempia e aveva premuto il grilletto due volte, senza che sparasse alcun proiettile. E mentre cercava di capire il motivo è partito accidentalmente un colpo, conficcatosi nel muro. Poi la chiamata del fratello, anche lui informato del tentativo di mettere in atto l'insano gesto. Pochi attimi dopo la pattuglia del commissariato che è riuscita a fermarlo e a sequestrare la pistola. 

L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Rho, in seguito è stato ricoverato presso l'Ospedale psichiatrico di Passirana. È stato indagato per possesso illegale di arma da fuoco.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

Torna su
MilanoToday è in caricamento