RhoToday

Bollate, arrestata baby-gang: rapinava farmacie

In manette un 15enne e un 17enne di Quarto Oggiaro: sono responsabili di tre colpi alle farmacie “Longari” e “D’Ambrosio” fra Bollate e Novate Milanese

Avevano preso di mira le farmacie, mettendo a segno 3 colpi fra Bollate e Novate Milanese. Le altre due rapine, invece, sono state sventate dai carabinieri che li hanno arrestati. Sono due ragazzini di 15 e 17 anni, finiti nel carcere Beccaria di Milano con l'accusa di rapina. La baby – gang non era nuova alle forze dell'ordine: si tratta di due ragazzi “difficili” di Quarto Oggiaro, come li definiscono gli stessi militari e con precedenti per reati contro il patrimonio.

Il blitz che li ha arrestati è iniziato ieri intorno alle 19: una pattuglia dei carabinieri di Bollate, in specifico servizio antirapina, intercetta un soggetto che armato con un coltello da cucina aveva poco prima rapinato la Farmacia “Longari” di Baranzate. Il ragazzo, appena 15enne, viene bloccato dopo un breve inseguimento a piedi e trovato in possesso dell’arma e dei 300 euro appena asportati.
  I testimoni li hanno riconosciuti: sono responsabili di 3 rapine  

Immediatamente, iniziano le ricerche del complice, di cui viene subito elaborato un identikit, anche perché il baby rapinatore non collabora e non fornisce indicazioni utili al rintraccio. Ma i militari hanno le idee chiare, conoscono le frequentazioni dell’arrestato, ed il secondo rapinatore, un 17enne, viene riconosciuto dal farmacista a seguito di individuazione fotografica. Iniziano le ricerche e viene rintracciato nel cuore della notte alla periferia di Milano.
La descrizione dei due baby ladri corrisponde agli autori delle rapine consumate lo scorso 9 e 10 marzo in danno della medesima Farmacia “Longari” e della Farmacia “D’Ambrosio” di Novate Milanese. Anche in questo caso i testimoni li riconoscono. Gli investigatori sospettano che i due possano essere autori di altri colpi e procedono ad un certosino lavoro di analisi degli indizi in loro possesso.
Messo alle strette, il più grande dei due crolla: ammette tutte le responsabilità e riferisce che ove il complice non fosse stato arrestato avrebbero compiuto altre due rapine in danno di Farmacie di Novate Milanese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento