RhoToday

Presidio Urban Centre, ma Lorusso: «Coraggio di cambiare e di fare»

Mentre la cittadinanza e l'opposizione si mobilita, il sindaco difende la propria linea politica: «L'immobilismo e la paura del cambiamento sono figli di un vecchio modo di fare politica»

La protesta è anche sul web, con questa immagine che sta spopolando su Facebook

La cittadinanza e le opposizioni reagiscono al via del cantiere in piazza della Resistenza e hanno organizzato un presidio di protesta per domenica 5 ottobre.

Il presidio si terrà alle ore 9:30 e al centro della protesta è la costruzione dell’Urban Centre al posto della fontana, un’opera giudicata inutile, posizionata nel posto sbagliato e troppo costosa.

Da una parte la protesta che non si frena, dall’altra il sindaco Stefania Lorusso si impegna a incontrare i tecnici dell’azienda vincitrice dell’appalto, per portarli a conoscenza e chiedere il parere formale in merito al contenuto del documento. Tuttavia, in questo momento, non è possibile fermare l’iter iniziato da tempo.

Così Lorusso: «La maggioranza che rappresento ha fatto scelte precise e adottato gli atti successivi in coerenza con le proprie decisioni. Crediamo che l’Urban Centre sia un’opera utile alla città, ai cittadini, alle associazioni, alle scuole e ai tanti gruppi di volontariato».

E spiega: «Ci saranno sale prove di musica e teatro, luoghi di ritrovo, il caffè letterario. I giovani potranno trovarsi, fare musica, teatro, divertirsi e far vivere la città, organizzare spettacoli e proposte di intrattenimento per il tempo libero di cittadini di tutte le età».

Ancora Lorusso: «L’Urban Centre sarà quel punto di riferimento sociale e aggregativo che oggi a Bollate manca. E sarà inserito in una piazza progettata per rendere più bella la città».

«Le opposizioni - prosegue il sindaco attaccando le opposizioni – hanno strumentalizzato l’Urban Centre al solo fine di attaccare la maggioranza, dimostrando però, poca coerenza di pensiero: In un primo momento, infatti, hanno denunciato la presunta dannosità e inutilità dell’opera, a loro parere troppo costosa e non voluta dai cittadini. Ma quando hanno avuto l’occasione di ottenere un risultato coerente con le loro posizioni, hanno preferito votare una mozione completamente diversa che riconosce l’utilità dell’Urban Centre».

Duro il sindaco Lorusso con Pd&company: «Hanno affermato che, secondo loro, l’opera va fatta, ma in luogo diverso da piazza della Resistenza. Una decisione contraria al loro pensiero originario e che si giustifica solo con il timore di assumersi qualsiasi responsabilità economica e giuridica derivante dalle loro scelte. Insomma si fanno le battaglie, ma poi manca il coraggio per vincere la guerra? Questo dovrebbe far riflettere molti, soprattutto i cittadini».

Lorusso incalza: «La mia amministrazione si è sempre assunta le responsabilità per le proprie scelte, ma non possiamo e non vogliamo farci carico delle responsabilità che l’opposizione vorrebbe addossarci nel tentativo di mettersi al riparo da ogni rischio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiude la prima cittadina bollatese: «L’immobilismo e la paura del cambiamento sono figli di un vecchio modo di fare politica. Credo che le società crescano e migliorino solo se c’è il coraggio di cambiare. E di fare le cose». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Milano, paura sul tram: minaccia i passeggeri con un coltello, aveva anche cinque forbici

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Milano, esplosione in un palazzo di piazzale Libia: crolli nelle case e feriti. Grave un 30enne

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento