RhoToday

Tre mesi di controlli contro gli abusivi: sequestri senza precedenti

Capi di abbigliamento, profumi, occhiali, cibo, ombrelli, borse e accessori vari: numeri impressionanti escono dalle operazioni congiunte di polizia e carabinieri di Bollate

Il sindaco Lorusso, l'assessore Boniardi e la polizia locale con la merce contraffatta

Negli ultimi mesi il Comune di Bollate è impegnato con controlli e interventi di sequestro anti abusivismo commerciale parte della polizia locale, anche congiuntamente con i carabinieri della stazione di Bollate. 

Sottopassaggi, stazioni, mercati e tutte le zone tradizionalmente predilette dai venditori irregolari sono diventate oggetto di continui controlli, e da quattro domeniche da presidi finalizzati a evitare l’esercizio abusivo a monte. 

L’amministrazione comunale, infatti, si è data l’obiettivo, anche in vista di Expo, di attivare concrete strategie di contrasto e di eliminazione del fenomeno.

A presentare i risultati degli ultimi tre mesi di controlli sono il sindaco Stefania Lorusso, l’assessore alla Sicurezza Fabio Boniardi e il comandante Antonello Martelengo presente con i suoi uomini della polizia locale di Bollate.

I numeri sono importanti: oltre 50 capi di abbigliamento (da jeans a giubbotti a magliette, con marchi vari contraffatti tra cui Colmar, Woolrich e Napapijri), oltre 20 paia di scarpe (di marche quali Hogan e Nike), oltre 10 confezioni di profumo (tra cui Chanel, Dior, Armani e Gucci), una ventina di borse (tra cui Luis Vouitton, Armani, Koors, Liu jo, Chanel e Gucci), circa una ventina tra cinture e portafogli (Boss, Nike, Hermes e D&G), oltre 220 cover per cellulari, circa un centinaio di occhiali da vista e un centinaio di ombrelli.

Sequestrati anche 190 chili di carciofi e 8 chili di limoni venduti, in certi casi, sotto i camion dei venditori regolari o all'interno degli sgabuzzini per la spazzatura delle case di via Turati 40, in totale assenza di condizioni igieniche e sanitarie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei sopralluoghi sono poi state fatte verifiche sugli ambulanti in regola e sono stati individuati casi di personale “in nero”, con successiva segnalazione all'INPS.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento