RhoToday

L'Unione Europea cerca volontari per il proprio padiglione a Expo: si candidano 200 giovani rhodensi

Il comune di Rho ha organizzato una collaborazione con gli istituti scolastici del territorio per facilitare le candidature dei giovani

Operai al lavoro nel sito Expo

Il padiglione Europeo di Expo cerca volontari, e circa duecento ragazzi di Rho hanno già inviato la loro candidatura. Lo ha reso noto il comune di Rho che, grazie alla collaborazione con gli istituti scolastici del territorio e il Ciessevi (centro servizi per il volontariato), ha definito un percorso per facilitare ai giovani studenti questa esperienza.

«L’amministrazione comunale attraverso l’Informagiovani — scrive il municipio in una nota — ha attivato una serie di iniziative a favore degli studenti delle scuole del territorio rhodense, per promuovere la loro candidatura come volontari nel padiglione dell’unione europea e seguirli nel percorso di orientamento. Inizialmente l’Informagiovani rhodense ha presentato il programma volontari in tutte le scuole superiori di 2° grado incontrando gli studenti delle classi quarte e quinte».

Un aiuto importante: il supporto dato dall’amministrazione comunale è andato oltre alla semplice presentazione, in quanto è stato offerto agli studenti delle scuole di Rho un incontro propedeutico per prepararli al colloquio di orientamento. I ragazzi selezionati saranno impegnati in 14 periodi di servizio della durate di due settimane. Saranno coinvolti in diverse attività di volontariato, non soltanto nell’accoglienza dei flussi di visitatori, ma anche nella diffusione dei contenuti della partecipazione dell'Unione europea a Expo, legati alle tematiche dell'alimentazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Abbiamo definito subito un percorso con gli istituti superiori e Ciessevi, per agevolare  la partecipazione dei nostri studenti — ha dichiarato Andrea Orlandi, assessore alle politiche giovanili —. Da sempre l’Unione europea è attiva nei programmi che prevedono l’incontro tra giovani per far conoscere l’attività della Commissione Europea  e incentivare lo scambio delle buone pratiche. Expo 2015 esalta ancora di più l’esigenza di conoscersi e condividere progetti anche attraverso attività di volontariato». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento